La Via degli Abati come una cento miglia americana. Parole del Runner Filippo Canetta

Filippo Canetta si prepara ad affrontare la sua terza Abbots, che nel 2015 ha lasciato da vincitore a pari merito con Nicola Bassi, con un tempo di 14:48:06. Reduce da un infortunio forse superato, lo vedremo ancora correre all’Abbots Way. Le sue parole di Runners:
“Ho partecipato alla AW nel 2011 e nel 2015 e di entrambe le edizioni conservo un ricordo bellissimo. Il percorso della Via degli Abati rappresenta quanto di più vicino ci sia in Italia ad una cento miglia americana. La qualità e la genuinità dei ristori permettono a chiunque di godersi la gara. Quest’anno rientro da un operazione ad un tendine e sono curioso di vedere cosa riesco a combinare :-))

Con Wild Tee abbiamo realizzato le magliette per l’associazione delle Famiglie Lesch-Nyhan (acquistabili sul loro sito) e spingiamo per far conoscere l’associazione.”

unnamed.jpg

Filippo Canetta

Advertisements
Categorie: 2017 Abbots way, Parole di Runners | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: