Alessandro e Pietro…arrivano i primi Lupi d’Appennino

Il branco dei Lupi d’Appennino si sposta a Pontremoli per la Decima edizione dell’Abbots Way.

Leggiamo dalle parole di Alessandro e Pietro, cosa li ha spinti a correre sulla via storica degli Abati:

“Dal momento in cui ho conosciuto il mondo trail e la corsa nella natura, ho sempre pensato che l’Abbots Way fosse la Sfida, un viaggio affascinante per chi come me ha quasi sempre corso su strada. Prima di affrontarla interamente nella sua completezza, lo scorso anno ho pensato di iniziare a conoscerla iscrivendomi con la mia amica Manuela Rebuzzi in un team express. Purtroppo ho vanificato la sua parte di corsa, conclusa eccellentemente a Bardi, con il mio infortunio dopo 15km dal cambio!
…amen imprevisti che vanno messi in conto! L’ anno prossimo ci riproviamo…anche perché vorrei per i miei 50anni regalarmi l’intera posta dei 125km! Buon divertimento a tutti i trailers”

Alessandro

photo

Il Lupo Alessandro

“Da qualche anno corro, da qualche anno corro trail, da qualche anno mi sono avvicinato piano piano sempre a distanze maggiori, 50, 80, 100 km ed infine l’anno scorso la Abbots Way, magistralmente organizzata dai Lupi D’appennino: 125 km e 5500 metri di dislivello positivo.
E’ la gara più lunga in termini chilometrici da me portata a termine fino ad ora.
Avevo deciso di iscrivermi per mettermi alla prova sulla distanza su un percorso non estremamente tecnico, ma comunque divertente e affascinante dal punto di vista paesaggistico e sopratutto l’idea di percorrere la via degli abati costituiva un pretesto storico capace di darmi carica e motivazione.
Le sensazioni e il piacere provato durante quella gara le avevo già messe nero su bianco sul link http://trailaddicted.com/trail/report/race-report-abbots-way-2016/

Ed eccoci a qualche giorno fa…
Abbots 2017? Perché no? Un attimo dopo mi sono iscritto DI NUOVO.

Quest’anno avevo già pensato di iscrivermi di nuovo ma non ero del tutto sicuro, soprattutto non ero sicuro di farlo così presto.
Invece, come per un delitto si dice “tre indizi fanno una prova”, per una gara si potrebbe dire “tre ottimi motivi fanno un’iscrizione”.
Mi spiego meglio 3 novità mi hanno stimolato particolarmente:

– Il precorso invertito , quest’anno da Pontremoli a Bobbio. Percorrere i 125 km al “contrario” è come fare una gara diversa, scoprendo nuove viste e scorci e affrontando montagne diverse. L’arrivo a Bobbio sicuramente costituisce un enorme plus, la cittadina è davvero fantastica e sono sicuro che i suoi abitanti saranno anche “caldi” nei confronti di noi corridori.

-La corsa quest’anno oltre ad essere gara che fornisce punti per la qualificazione all’UTMB è anche gara qualificante per la mitica Western State 100 ( https://it.wikipedia.org/wiki/Western_States_Endurance_Run ), basta completare la gara in un tempo relativamente abbordabile anche per uno che “lotta per non retrocedere” come me. Già solo avere la possibilità (arrivando al traguardo di Bobbio) di ottenere le carte in regola per partecipare al sorteggio e sognare con un po’ di fortuna di poterla fare vale l’iscrizione

-Gli Orange days, ottima iniziativa dei Lupi che garantiscono fino a domani un risparmio sull’iscrizione alla gara, sia come singolo che come staffetta.

Insomma la gara è bella, organizzata bene, divertente e in più ogni anno saltano fuori nuovi e buoni motivi per parteciparvi e quindi…perché no?
Ci vediamo a Pontremoli!

Pietro

pietro_usericon-e1436951768584-300x300

Il Lupo Pietro

Advertisements
Categorie: 2017 Abbots way | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: